Menu

E’ nata Rotaliana Solidale

Martedì 1 settembre si è formalmente insediato il gruppo Rotaliana Solidale, il sodalizio locale di soci che aderisce a TRENTINOSOLIDALE ODV l’Associazione che, quotidianamente, opera nella lotta contro lo spreco degli alimenti (raccogliendo presso i supermercati, piccoli esercenti, servizi di catering e produttori locali le derrate alimentari eccedenti, in confezioni danneggiate o prossime alla scadenza) e, contemporaneamente, contro la povertà.

Grazie alla disponibilità dei Frati Minori di San Francesco di Mezzolombardo (e, in particolare, di Padre Francesco), che mettono a disposizione un’ampia sala del Convento con accesso direttamente da Corso del Popolo, al n. 432, Rotaliana Solidale non solo si è insediata ma, fin da subito, ha cominciato a operare concretamente distribuendo alimenti freschi a ben 13 famiglie bisognose della Piana Rotaliana. “Siamo un gruppo di volontari provenienti da tutti paesi rotaliani e ognuno di noi è parte di realtà associative che lavorano nel sociale: in tal modo è più facile intercettare i soggetti fragili che vivono accanto a noi, invitarli a ritirare gli alimenti per la spesa quotidiana ma anche capire le altre e tante difficoltà che solitamente accompagnano tali persone” spiega Bruna Previati, la Referente del Gruppo locale, che ringrazia la Comunità di Valle (e, per tutti, l’assistente sociale Maurizio Colombini) per aver contribuito all’avvio del Gruppo promuovendo incontri e sopralluoghi a Trento alla sede di TRENTINOSOLIDALE. Il Gruppo è aperto ad altri componenti, tenendo conto che “parte dei nostri volontari sono persone assistite che usufruiscono degli alimenti disponibili e che contribuiscono alla raccolta o alla distribizione ma anche alla pulizia dei locali e dei contenitori” spiega Maria Teresa Santacattarina, Volontaria storica di TRENTINOSOLIDALE presente all’insediamento del Gruppo rotaliano, “ingenerando in tal modo un sistema generativo e solidaristico che è la forza della nostra Associazione, capace di includere e di responsabilizzare”.

Il Punto di Distribuzione di Mezzolombardo sarà aperto ogni martedì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, e possono accedervi tutte le persone che si trovano, anche temporaneamente, in stato di bisogno previa compilazione, una tantum, di un semplice modulo di richiesta e presentazione di un documento di riconoscimento e dello stato di famiglia. 

 

32 l’adigetto 3settembre 2020

 

 

Condividi!

  TOP