Menu

5 febbraio 2020, giornata contro lo spreco alimentare

Per la giornata nazionale contro lo spreco alimentare Trentinosolidale ha aderito e firmato il Manifesto sull’Economia Circolare, che si prefigge lo scopo di avvicinare autorità pubbliche e privati per rafforzare l’economia circolare nello Spazio Alpino.

Il Manifesto sull’Economia Circolare è parte di un programma europeo (denominato Interreg Alpine Space Greencycle) nato per promuovere iniziative nel campo dell’economia circolare volte a valorizzare le risorse del territorio e la riduzione degli sprechi. Al progetto europeo partecipano le municipalità di Trento (Italia) con Trentino Digitale, Friburgo (Germania), Maribor (Slovenia), Vienne Condrieu Agglomeration (Francia) e Vorau (Austria). Il Manifesto ha l’obiettivo di creare un dialogo costruttivo e di far nascere una rete locale per rafforzare la transizione verso un’economia circolare: dal risparmio sulla distribuzione al risparmio di energia e di acqua, dal recupero di materie prime essenziali alla riduzione del costo di trasporto, dall’aumento dell’innovazione a favore dell’ambiente alla creazione di nuovi posti di lavoro c.d. “verdi”.

Tra i 12 principi-chiave contenuti nel Manifesto, 3 paiono disegnati sull’attività di TrentinoSolidale: il n. 4, sul compito assegnato alla “società civile di formulare iniziative di economia circolare”; il n. 5, che recita: “guidare con il proprio esempio, nella propria istituzione, incoraggiando il cambiamento culturale verso l’economia circolare”; il n. 6, che incita a “educare i cittadini al ‘ripensamento sul concetto di rifiuto’ per incoraggiare la prevenzione, la riparazione, il riuso e la migliore differenziazione”

 

Manifesto

Condividi!

  TOP